Premio Prospettiva Danza Teatro 2016

PROSPETTIVA-DANZA-WEBAL VIA LA VII^ EDIZIONE DEL PREMIO PROSPETTIVA DANZA TEATRO

Il Comune di Padova promuove la settima edizione del Premio rivolto ai giovani coreografi residenti in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea che potranno concorrere per ottenere residenze artistiche e un premio finale di 5.000 euro.

Giunge alla settima edizione il Premio Prospettiva Danza Teatro, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in collaborazione con il Circuito Regionale Arteven e la direzione artistica di Laura Pulin, che ne è l’ideatrice. Obiettivo del Premio è la promozione della giovane coreografia contemporanea italiana ed europea. Rimangono invariati i requisiti di partecipazione al premio, che si rivolge ad autori di età compresa tra i 18 e i 40 anni, intenzionati a realizzare un progetto di danza contemporanea che porti in scena un gruppo di danzatori da 2 a 5 elementi.

“Il Premio rappresenta uno dei momenti più interessanti della rassegna di spettacolo dal vivo Prospettiva Danza Teatro, realizzata dal Comune di Padova”, dice l’Assessore alla Cultura Matteo Cavatton, “e mira a sostenere la creatività e il talento nei giovani coreografi promuovendone il lavoro di ricerca e favorendo la realizzazione di progetti originali”.

Scadenza presentazione candidature: 15 febbraio 2016

Scarica il bando.

Scarica la scheda di adesione.

RISULTATI DELLA PRESELEZIONE

RISULTATO FINALE – Premio Prospettiva Danza Teatro 2016 – 8 maggio 2016

La Giuria , dopo un attenta analisi dei 4 progetti artistici finalisti del Premio Prospettiva Danza Teatro 2016 ha apprezzato :
in Sketches of Freedom di Tommaso Monza la coraggiosa originalità del messaggio politico promosso dalla creazione;
in Legami Irrisolti di Irene Sgobbo la qualità tecnica degli interpreti e la coerenza stilistica della coreografia;
in Still di Daniele Ninarello l’organicità del linguaggio coreografico e la qualità della partitura musicale originale;
in Da consumarsi preferibilmente entro il . . . di Valeria Loprieno il carattere ironico e l’indagine sulle dinamiche generazionali .

Questo premesso , vista l’originalità dell’idea coreografica e le potenzialità di sviluppo artistico dell’articolato e ambizioso progetto drammaturgico , la Giuria assegna il Premio Prospettiva Danza Teatro 2016 a STILL di Daniele Ninarello.

La Giuria è stata composta da :

  • Emanuele Masi , Presidente di Giuria – Bolzano Danza
  • Natalia Casorati , Piemonte dal Vivo e direttrice artistica Festival Interplay
  • Roberto Casarotto – Bassano Danza e direttore artistico Balletto di Roma
  • Laura Pulin – regista , coreografa, direttrice artistica Festival Prospettiva Danza Teatro
  • Andrea Hein – critica e giornalista di danza

PREMIO PROSPETTIVA DANZA TEATRO 2016
Teatro Comunale Giuseppe Verdi – Sala Ridotto
8 maggio ore 17.30 – serata finale aperta al pubblico

foto di Giorgio Valli

foto di Giorgio Valli

foto di Giorgio Valli

foto di Giorgio Valli

foto di Giorgio Valli

foto di Giorgio Valli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Progetto realizzato con il contributo di

Logo CARIPARO 2010

 

TRE NUOVE OPPORTUNITA’ PER I PARTECIPANTI AL PREMIO PROSPETTIVA DANZA TEATRO!

Oltre alla residenza che sarà assegnata al gruppo vincitore da Fondazione Cariparo, quest’anno il premio si avvarrà della collaborazione di tre importanti partner, ciascuno dei quali offrirà una residenza di una settimana a uno dei 4 finalisti.

Quindi altre tre splendide occasioni per le compagnie grazie al supporto di Piemonte dal Vivo, Lavanderia a Vapore // Centro Regionale per la Danza; Bolzano Danza – Tanz Bozen; CSC Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa.

LOGHI-COLLABORAZIONI